TOP

Come togliere bolle da pellicola vetro temperato

come togliere bolle pellicola vetro

Come togliere bolle da pellicola vetro temperato

Utilizzare una protezione per lo schermo dello smartphone è una pratica ormai diffusa e con essa un grande problema: come togliere le bolle d’aria dalla pellicola in vetro temperato?

I nostri smartphone sono diventati amici fedeli che vivono assieme a noi mille avventure. Proteggerli diventa quindi, un’esigenza fondamentale per evitare il rischio di danneggiamenti dello schermo. Le cadute inaspetate, i graffi con oggetti contundenti, gli sfregamenti e il calore infatti, possono provocare dei danni irreparabili nel corso del tempo.

Utilizzare una pellicola in vetro temperato diventa pertanto, un modo per preservare il nostro schermo dalle mille peripezie a cui è sottoposto durante l’uso e gli spostamenti quotidiani. Vediamo insieme, in questo articolo, come funziona la pellicola vetro e come togliere bolle pellicola vetro temperato nel momento in cui malcapitatamente dovessero apparire.

 

Pellicole vetro smartphone: soluzione economica per proteggere il telefono

Tra le pellicole che possiamo usare per salvaguardare lo schermo del nostro smartphone vi sono quelle più classiche ma anche quelle realizzate in vetro temperato.

Ma cos’è esattamente il vetro temperato?

Si tratta di un vetro lavorato mediante un procedimento che viene definito “tempra”. Il vetro temperato viene riscaldato ad altissime temperature comprese tra i 500 e i 700 gradi e viene poi, fatto raffreddare rapidamente.  Quando si rompe, a questa tipologia di vetro non accade ciò che capita al vetro comune. Esso forma dei piccoli pezzi di forma arrotondata e non tagliente, ed è costituito da un multistrato composto da: silicio assorbente, PET, vetro temperato adesivo e rivestimento oleofobico.

Il materiale di questo vetro è rigido e questo consente una certa velocità di applicazione quando decidete di scegliere una pellicola di vetro temprato per il vostro telefono.

 

Bolle vetro temperato: come evitare questo problema

Questo tipo di protezione è molto utile per proteggere lo schermo del telefono da eventuali urti e graffiature. Purtroppo però, l’evoluzione degli smartphone è in costante movimento e l’arrivo e diffusione sul mercato di telefoni con display caratterizzati da curvatura 2.D ha reso più difficile l’installazione della pellicola. O meglio, l’applicazione risulta sempre veloce da eseguire ma bisogna prestare attenzione alle eventuali bolle che si formano nella parte curva del display.

A questo punto vi starete chiedendo come togliere bolle da pellicola vetro temperato? Si potrebbe innanzitutto, acquistare una pellicola di dimensioni ridotte per evitare di doverla applicare fino ai lati. Questa è una soluzione sbrigativa che però lascia scoperti proprio gli angoli e non è il massimo dal punto di vista estetico.

Sicuramente il consiglio essenziale è quello di cercare di ridurre la polvere dallo schermi prima dell’applicazione. Questo infatti, è uno dei fattori che possono compromettere il corretto posizionamento della pellicola sul vostro telefono. Potete usare un panno come quello utilizzato per pulire le lenti degli occhiali oppure, in alternativa, esistono prodotti specifici che facilitano la pulizia. Potete pulire lo schermo anche con una soluzione composta da alcool mescolato con acqua e sapone utilizzando un panno leggermente umido e pulito. Inoltre, assicuratevi di esservi lavarti bene le mani in maniera tale da svolgere l’operazione nel miglior modo possibile.

L’ultimo metodo per liberarsi dalla polvere è quello di rimuoverla con il nastro adesivo. Vi basterà posizionarlo sullo schermo, coprire l’intera area per poi rimuovere tutta la sporcizia presente.

 

Vetro temperato bolle: come applicare nel miglior modo possibile la pellicola

Partite dal bordo superiore nell’applicare la vostra pellicola protettiva e state molto attenti durante l’operazione. Basta un po’ di pazienza per portare a termine il lavoro con successo. Se ai lati restano dele bolle premete al centro e usate un oggetto rigido come una tessera o una carta di credito per spingere dalla parte centrale dello schermo verso i lati.

Qualcuno usa metodi casalinghi come l’applicazione dell’olio ai lati della pellicola mediante un cotton fioc. Una volta applicata la vostra protezione, bagnate leggermente il cotton fioc nell’olio, quello comune utilizzato in cucina e bagnate i bordi della vostra pellicola. Dopodiché, lasciate agire e rimuovete con un panno.

 

 

Come togliere vetro temperato: un’operazione delicata

Si tratta sicuramente di un’operazione delicata da svolgere senza fretta. Se ve la siete persa date un’occhiata alla nostra guida su come togliere pellicola in vetro temperato. Il primo metodo per rimuovere le bolle infatti, è quello di togliere la pellicola per poi applicarla nuovamente come spiegato precedentemente. Come svolgere questo procedimento senza rischiare che il vetro si frantumi?

Per togliere una pellicola in vetro temperato dovete cercare di far penetrare un po’ d’aria al suo interno, ma in maniera delicata. Potete tentare questa mossa cercando di sollevare leggermente il bordo inferiore della pellicola semplicemente usando le unghia. Appena capite che sta iniziando ad entrare l’aria continuate ad alzare la vostra pellicola dallo schermo. Vi conviene iniziare dal bordo inferiore perché risulta più facile da staccare. Via via che l’aria entra continuate a sollevare la pellicola con pazienza senza forzare eccesivamente.

L’aria infatti deve penetrare poco a poco raggiungendo man mano il centro dello schermo e sucessivamente la parte superiore. Se piegate troppo la pellicola rischiate di romperla. Quando la pellicola è in buona parte rimossa, potete iniziare ad aiutarvi con qualche oggetto per facilitare la rimozione come ad eempio, una ventosa. Basterà un po’ di delicatezza e il gioco è fatto!

Lascia un Commento