TOP

Come fare il backup dei dati su un hard disk esterno

coome fare il back up dei dati

Come fare il backup dei dati su un hard disk esterno

Dedichiamoci ad un argomento noto a tutti, ma che solo i fortunati sanno effettuare in modo semplice  e corretto: come fare il back up dei file.

I dispositivi che utilizziamo giornalmente contengono gran parte delle nostre memorie. I nostri computer e i nostri smartphone contengono gran parte dei documenti, fotografie, video e messaggi che un tempo possedevamo solo su supporti cartacei. Per questo motivo, è diventato di vitale importanza apprendere come fare il backup dei nostri dati in maniera tale da salvaguardarli e non perderli. 

 

 

Backup dati: perché è importante eseguirlo ogni tot di tempo?

 

Nel nostro qua sul telefono cellulare conserviamo una marea di sensibili di cui spesso abbiamo bisogno anche per motivi professionali e non solo privati. Gran parte del nostro lavoro oggi si svolge attraverso il computer ed il telefono. Il backup dei dati quindi, diviene un’operazione fondamentale da eseguire ogni tot di tempo. 

Eseguendolo a intervalli regolari, potrete riuscire a conservare i vostri dati senza temere la paura di perderli. Tra i migliori metodi per fare il backup vi è quello di eseguirlo attraverso un hard disk esterno. 

 

 

Partiamo dalle basi: cosa significa backup dei dati?

Ma partiamo dalle basi per capire cosa cosa vuol dire backup. Sicuramente avrete sentito nominare tante volte questa parola inglese ma non tutti sanno quale sia il suo significato preciso. Spesso e volentieri è anche il nostro stesso smartphone che ci propone il backup dei nostri dati. Lo avrete notato sicuramente se utilizzate Whatsapp.

Con il termine backup si fa riferimento alla replicazione su un supporto di memorizzazione dei dati archiviati nella memoria di massa dei computer per evitarne la perdita. Si può tratta di computer, workstation o server, home computer o smartphone.

Se vogliamo essere più precisi ciò che eseguite è la copia di backup. Infatti, non è altro che una copia di quei file che vogliamo recuperare in caso di varie problematiche. 

 

 

 

Come si fa il backup e a cosa serve?

Abbiamo spiegato cosa significa backup. Ora invece, vediamo a cosa serve e come si esegue. L’uso di un hard disk esterno è un ottimo modo per preservare le nostre preziose informazioni. 

Backup hard disk esterno: come procedere? Come primo passo dovrete collegare il vostro hard disk via USB al computer. Una volta che il pc avvia il riconoscimento della periferica esterna, ossia un processo che in molti dispositivi è automatico, potrete accedere al vostro hard disk e trascinare i vostri dati dal PC all’hard disk. 

I dati sono organizzabili in cartelle e questo vi permetterà di mantenere ordinate le vostre informazioni. Potrete rinominare le cartelle e creare sottocartelle in maniera tale da avere sempre i vostri documenti sotto mano. 

Come vedete il procedimento su come fare backup pc su hard disk esterno è molto semplice ed intuitivo. Si tratta però di un procedimento importantissimo per avere una copia di file, foto e video che in caso di danneggiamento o furto del pc. In quell’occasione infatti, potrete recuperare tranquillamente i vostri dati collegando il vostro hard disk esterno a qualsiasi altro pc.

 

Backup su hard disk esterno: quali sono i vantaggi e gli svantaggi?

 

Tra i vantaggi che potete riscontrare nell’utilizzo di un hard disk c’è senza dubbio la possibilità di avere una periferica esterna sempre a portata di mano e contenente tutti i dati più importanti. Si tratta di un dispositivo fondamentale da sfruttare per motivi professionali, per esempio.

Grazie ad un hard disk esterno potrete trasportare una ricca mole di file in ufficio ma anche in viaggio senza che siate costretti a portare con voi un ben più ingombrante pc portatile. 

Tra gli svantaggi c’è il fatto che essendo una periferica sensibibile bisogna cercare di preservarla il più possibile da colpi, cadute e altri tipi di usure che potrebbero compromettere l’accesso alla periferica.

Ovviamente è importante acquistare un hard disk affidabile che possa garantire ottime prestazioni a lungo nel tempo. Se desiderate trovare un hard disk esterno per immagazzinare tutti i vostri dati potrebbe interessarvi la guida sul MIGLIOR HARD DISK ESTERNO COME SCEGLIERLO E QUALE ACQUISTARE.

 

 

Backup dati android su hard disk esterno: come si esegue?

 

Se volere eseguire il backup android ci sono alcuni semplici passi da seguire. Si tratta di un’operazione fondamentale da eseguire periodicamente e con una certa frequenza per mantenere ottimali le prestazioni del proprio smartphone. 

Avrete notato molte infatti, che man mano che la memoria del vostro telefono si riempie, la velocità dello stesso tende a diminuire in quanto lo smartphone si ritrova a gestire una quantità eccessiva di informazioni e dati. 

Per questo motivo è bene, di tanto in tanto, eseguire la classica pulizia smartphone attraverso gli strumenti del sistema operativo Android o di Apple o attraverso le app offerte da terze parti.

In secondo luogo, dovrete scaricare i vostri dati sul pc o direttamente su un hard disk esterno collegando questo dispositivo e l’hard disk in contemporanea al pc. Non si tratta altro che di un copia e colla che vi aiuterà a liberare la memoria del vostro telefono.

Collegando lo smartphone al pc infatti, potrete accedere alle cartelle presenti come i dowload, le fotografie, i video, i file scambiati tramite whatsapp e altre app, e copiarle nel vostro hard disk organizzando le cartelle come preferite. 

Se volete leggere di più su come fare un backup Android e liberare la memoria del vostro telefono date un’occhiata alla nostra guida sulla pulizia smartphone e Apple. 

 

 

Backup iphone: come procedere?

 

Se siete interessati a conservare i backup dei vostri dispositivi su un hard disk esterno dovrete ritrovare i vostri file. 

Su Mac dovrete cliccare sull’icona Ricerca Spotlight e incollare il seguente testo: ~/Library/Application Support/MobileSync/Backup/ scorrendo fino a ritrovare la cartella in cui sono archiviati i vostri backup. 

Su Windows invece, dovrete svolgere una procedura simile. Nella barra di ricerca dovrete incollare questa dicitura Users(username)AppDataRoamingApple ComputerMobileSyncBackup arrivando così alla cartella con i vostri backup.

Seguendo questa procedura potrete svolgere il backup dati iphone sia su Mac che su Windows. 

Come abbiamo detto i dischi portatili esterni possiedono molte caratteristiche vantaggiose e offrono peculiarità in grado di soddisfare svariate richieste. Grazie ad un hard disk esterno potrete preservare i vostri file più importanti e portarli sempre con voi in base alle necessità. 

Lascia un Commento